Nuovi rinforzi per il pronto soccorso

Nel 2019 al pronto soccorso del Santo Stefano ci sono stati circa 102mila accessi. Cioè una media di 280 al giorno. Numeri importanti, che richiedono un impegno gravoso per tutti gli operatori, ai quali può andare solo il nostro ringraziamento. Il potenziamento dell’organico quindi non poteva più essere rimandato e così proprio oggi l’Asl ha annunciato di aver assunto 12 infermieri e 6 oss. Diciotto professionisti che andranno a fronteggiare i periodi di iperafflusso, oltre ad occuparsi dei pazienti ricoverati nell’emergenza-urgenza.

Lasciatemi però fare un’altra considerazione. Nel 2019 il 12% di chi si è rivolto al pronto soccorso è stato inserito nella non urgenza, il 30% nelle urgenze minori e il 50% nei vecchi codici verdi. I casi veramente gravi erano solo l’8%. Questo significa che il potenziamento della rete territoriale non è più rimandabile. Per i casi minori o non urgenti si deve creare una rete che permetta di non rivolgersi al pronto soccorso. Questo percorso deve essere una priorità per Asl e Regione.

X

Send this to a friend