aeroporto

AEROPORTO E INFRASTRUTTURE

PER TROPPO TEMPO PRATO NON HA FATTO SENTIRE LA PROPRIA VOCE NEI LUOGHI IN CUI SI È DECISO ANCHE IL DESTINO DELL’AEROPORTO DI PERETOLA.
E’ NECESSARIO RECUPERARE IL RUOLO STRATEGICO CHE CI COMPETE, AFFINCHÉ SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA DI TUTTI I CITTADINI VENGANO TUTELATE COME PRIORITÀ ASSOLUTE.

sanita

SANITA’

IL NUOVO OSPEDALE DI PRATO, A UN ANNO DALLA SUA APERTURA, HA GIÀ DIMOSTRATO DI ESSERE INADEGUATO DAL PUNTO DI VISTA STRUTTURALE.
PER FAR SÌ CHE IL MODELLO DELL’ “ALTA INTENSITÀ DI CURA” POSSA FUNZIONARE AL MEGLIO ANCHE SUL NOSTRO TERRITORIO, DOBBIAMO SOPPERIRE AL PIÙ PRESTO ALLA MANCANZA DI STRUTTURE INTERMEDIE E NUOVI POSTI LETTO.

legalita

LEGALITA’

SOLAMENTE NELL’ULTIMO ANNO, DOPO LA TRAGICA MORTE DI SETTE OPERAI CINESI, LA REGIONE SI È INTERESSATA AL “CASO PRATO” ATTRAVERSO L’AUMENTO DEL NUMERO DI ISPETTORI IMPEGNATI NEI CONTROLLI. SERVONO PROGETTI STRATEGICI CHE NON SIANO FIGLI DELLE EMERGENZE, MA CHE TENGANO CONTO DELL’IMPORTANZA DEL DISTRETTO ECONOMICO DI PRATO E DELLA SUA COMPLESSITÀ.

lavoro

LAVORO

IL RILANCIO DELL’OCCUPAZIONE E LO SVILUPPO ECONOMICO E IMPRENDITORIALE SARANNO OBIETTIVI PRIORITARI PER I PROSSIMI CINQUE ANNI. OCCORRE INVESTIRE SU PROGETTI CHE POSSANO AGEVOLARE I MIEI CONCITTADINI NEL FARE IMPRESA E NEL CREARE NUOVI POSTI DI LAVORO. FAR DIVENTARE PRATO IL LABORATORIO DELLA TOSCANA DEL FUTURO, IL SUO CENTRO ECONOMICO PIÙ VITALE E INNOVATIVO, È LA SFIDA CHE CI ATTENDE.

cultura

CULTURA

LA REGIONE TOSCANA HA GIÀ INDIVIDUATO PRATO COME POLO REGIONALE PER L’ARTE CONTEMPORANEA, INVESTENDO NELL’ AMPLIAMENTO DEL CENTRO PECCI. SEGUIRÒ IN PRIMA PERSONA QUESTO PERCORSO DI SVILUPPO, COINVOLGENDO ANCHE TUTTI GLI ALTRI ATTORI CULTURALI DEL TERRITORIO, E MI IMPEGNERÒ A RENDERE TALE OPPORTUNITÀ UNO STRUMENTO PER TRASFORMARE QUESTA ENERGIA IN MODELLO DI CRESCITA PER L’INDUSTRIA TURISTICA DI PRATO E PROVINCIA.

territorio

PROMOZIONE DEL TERRITORIO

DAL FASCINO DEI COMUNI MEDICEI, FINO ALLA NATURA E AGLI SCORCI DELLA VAL DI BISENZIO, PASSANDO PER MONTEMURLO E IL MONTEFERRATO: PRATO È ANCHE QUESTO. POSSIAMO PUNTARE SULLE OPPORTUNITÀ DI SVILUPPO CHE IL NOSTRO TERRITORIO CI OFFRE, SOLAMENTE ATTRAVERSO UN PROGETTO PIÙ AMPIO DI MARKETING TERRITORIALE E PROMOZIONE CHE LA REGIONE DOVRÀ SVILUPPARE.